domenica 18 febbraio 2007


Sei tu... quella rosa nel mio giardino,
la più bella, l'ultima a sbocciare.
Sei tu... quella luce che rende i sogni magici, reali.
Sei tu... quel piccolo cucciolo da coccolare.
Sei tu... la gioia dei miei pensieri,
il fiore da cogliere, il frutto da assaporare,
la vita da vivere, l'amore da amare.
Sei tu... quella magia dorata
che rende i miei giorni colmi di affetto.
Sei venuta dal cielo ed entrata nel mio mondo
con la furia di un tornado,
svegliandomi da un lungo letargo
ed insegnandomi a soffrire.
Sei tu... che apri il mio cuore ad un foglio bianco.
Sei tu... il mio dolce Angelo,
ed è quando non ci sei che mi accorgo
di quanto un sorriso possa rendere felice... di quanto sia caro.
Sei tu... il mio soffio di vita,
il sussulto dell'anima e vorrei morire con te
nello stesso respiro... mia dolce amante.




 

Nessun commento:

Posta un commento