domenica 4 febbraio 2007


Tra quelle mille rose rosse
notai i petali di quella rosa bianca.
Su di essa il Sole si specchiò... così vidi te.
In un mondo irreale
dove i sogni si avverano, dove tutto è perfetto,
dove anche la falsità è vera...
è lì che ti incontrai.
E' lì che le nostre anime,
attirate come calamite,
si trovarono e si unirono.
E' lì che ho avuto paura...
Ed ora...
la brezza della sera...
due gocce di rugiada
che bagnano la timida bocca dei tuoi baci...
il tuo viso tra le mie mani...
il calore del tuo respiro sul mio corpo...
dalle tue mani una carezza che sfiora l'anima...
nei tuoi occhi la luce del Sole
che illumina il mio cuore sino all'eternità.
In un mondo irreale,
tra quelle mille rose rosse,
notai i petali di quella rosa bianca...
...e il Sole splende.





Nessun commento:

Posta un commento