giovedì 4 giugno 2009






 


Ed ecco a voi la mia piccola ispiratrice!


L’adoravo da piccolo e l’adoro ancora di più adesso. Mi piaceva così tanto che avevo dato il suo nome anche a una mia gatta.
Va bè, lo sapete tutti chi è: è Mafalda, la bimba con i capelli arruffati che grida contro tutti e contro il mondo.
La bimba che quando ero ragazzino mi faceva ridere perché era sempre incazzata. Quella che mi faceva pensare… quella che mi sembrava di imitare (sì, perché già rompevo le palle da ragazzino).


Poi passano gli anni e quello che si capisce è che questa bambina ha precorso tutti tempi e tutti gli ideali.
Più passa il tempo e meno le cose cambiano.


Mafalda al governo! ...subito!!!!!


(un governo dove non serve saper fare le pompe)


 


 


 

Nessun commento:

Posta un commento