giovedì 21 gennaio 2010

Top 10 degli animali più strani e rari del mondo



1) Chlamydosaurus.  La lucertola volante è chiamata così per la ruota che esce dal suo collo, ma non può volare, può solo prolungare i suoi salti, ma anche utilizzare questa ruota come una coperta per mantenere la temperatura corporea.


 



2) Tarsier.  Questo primate ha occhi enormi e piedi muscolosi e lunghi. Soprattutto insettivoro, può anche nutrirsi di serpenti e uccelli. Per catturare gli uccelli continua a saltare da un albero all'altro concentrandosi sul movimento del pennuto finché riesce a saltare sopra la preda.


 



3)  Aye Aye.  Può essere trovato in Madagascar. E’ molto simile a un pipistrello, ma non vola. Ha gli stessi incisivi di un roditore e un dito molto lungo e sottile che usa per trovare cibo nelle cavità degli alberi dopo aver staccato la corteccia con i denti. E' un animale notturno. E’ in pericolo di estinzione.


 



4)  Proboscis Monkey. La sua caratteristica principale è naturalmente il grande naso. L'utilità del suo naso enorme è stata cercata per anni e la conclusione è stata che la proboscide serve alle femmine per la selezione sessuale. Infatti è stato accertato che le femmine di questa specie preferiscono i maschi con il naso grosso (come tutte le buongustaie).


 



5)  Axolotl.  L'Axolotl è una specie di salamandra. La specie proviene dai laghi di Città del Messico. L'Axolotl è utilizzato nella ricerca scientifica in quanto ha la capacità di rigenerare parti del corpo. Viene usato anche come animale da compagnia.


 



6)  Pink Fairy Armadillo.  L’Armadillo Rosa è il più piccolo del suo genere. Misura circa 10 Cm senza la coda e il suo colore è di solito rosa pallido. Può essere trovato in Argentina, in zone erbose e secche oppure in pianure sabbiose con arbusti. Esso è in grado di nascondersi completamente sotto la sabbia in pochi secondi.


 



7)  Uakari. Questo tipo di primate ha la particolarità di essere calvo e di avere un volto molto arrossato. Dà l’impressione di essere ustionato, come se si fosse addormentato sulla spiaggia nel mese di agosto. Molto strano anche suo fratello, l’Uakari Bianco, molto simile allo Yeti.


 



8)  Star-nosed Mole.  Si tratta di una specie di talpa, però acquatica. Si trova in Canada orientale e a nord-est degli Stati Uniti. Vive appunto nelle zone umide e si nutre di piccoli invertebrati, insetti acquatici, vermi, ecc. È un ottimo nuotatore e riesce a scavare tunnel profondissimi sul fondo di laghi e lagune.


 



9)  Blobfish.  Il “Genus Psychrolutes”, meglio conosciuto come “BlobFish”, ha una dimensione massima di 30 cm vive a profondità comprese fra 600 m e 1200 m. E’ un pesce innocuo endemico dell’Australia e Nuova Zelanda, ha pinne raggiate e carne di consistenza gelatinosa, ed è talmente pigro che “galleggia” sul fondale marino senza spendere energie per nuotare.


 


 



10)  PrincipeGeorge.  Questo strano animale è il “Fantoccius Estupidus”, meglio conosciuto come il “PrincipeGeorge”. Cresciuto in pochi mesi in una casa situata nel Lazio, lo si può trovare in qualsiasi canale televisivo in Italia. È così imbarazzante e innocuo che anche se lo si vede armato di spada non incute terrore ma pena. Egli è dotato anche di una bocca che ha due funzioni: cibarsi e dire stronzate. Si sperava nell’estinzione di questo essere ambiguo ma proprio da poche settimane sembra essersi accoppiato con l’ultima femmina di un’altra specie molto rara, la “CarmeluzzaLacrimosa”. Dotato anche di una proboscidina posta in mezzo alle gambe è ormai risaputo che molto spesso gli va fuori controllo. Soltanto una specie può avvicinarsi al PrincipeGeorge. Ancora non si sa se sia una forma aliena o no, ma la somiglianza col nostro animale terrestre è enorme. (vedi foto sotto)



 


A cura di Piero & Angela.


N.B. Nessuno di questi animali è inventato, basta scrivere il nome in un motore di ricerca per vedere bellissime immagini.


 


 


 


 


 

Nessun commento:

Posta un commento