mercoledì 17 marzo 2010

 



Arrenditi…
Il gioco adesso lo conduco io.
Vincerò sul tuo corpo sorridente.
Non avranno scampo i tuoi spasmi.
Non avrà freno il tuo piacere.
Immerso nel tuo corpo,
“splendore immenso”,
ammirerai la mia bocca
sfiorare i tuoi brividi
e gustare la rugiada umida e calda
del tuo incanto.


 


 

Nessun commento:

Posta un commento