giovedì 9 dicembre 2010




C'è qualcosa.
Non ne conosco la natura,
ma c'è qualcosa... e la nascondo.
Mi fa male, mi tortura, mi spacca il cuore...
vorrei piangere.
Potrei eliminarla,
ma se non c'è mi manca, la cerco, la voglio.
Mi prende di colpo e ogni volta è una cicatrice,
un segno nell'anima... indelebile.
Mi fa pensare, mi fa scrivere,
mi fa sognare... mi fa stare male.
Non voglio che altri la vedano e la nascondo,
a fatica, ma la nascondo.
E' dentro di me, fa parte di me...
è nata con me.
Se guardi attentamente la puoi trovare
in ogni mio pensiero, in ogni mia parola,
nei miei occhi... la puoi trovare in me.
C'è qualcosa.
Non ne conosco la natura,
ma c'è qualcosa.
Il suo nome è Tristezza...
ma la nascondo.






1 commento:

  1. Ecco la sagra della felicitààà!!!!
    Dai dai sorridi che arriva Natale!!!
    Smuackkk!!!

    RispondiElimina