mercoledì 1 dicembre 2010




 Chino lo sguardo
e la tua immagine mi percorre il fondo dell'anima
come in silenzio una preghiera.
Questa notte metterò le ali e volerò da te,
poi tu me le toglierai e le metterai al sicuro, insieme alle tue...
tu ed io senza ali, ma voleremo ugualmente.
Ora sto entrando nel tuo sonno,
ti sto coprendo col più felice dei miei sorrisi...
non voglio svegliarti,
ma rimanere così finché i tuoi occhi rimarranno chiusi...
e nel silenzio di questa notte,
continuerò a respirare i tuoi colori.
Ora fammi chiudere gli occhi...
voglio volare con te.









Nessun commento:

Posta un commento